La ricetta dei BURGER BUNS, panini soffici per hamburger

burger buns panini hamburger
Print Friendly, PDF & Email

Oggi prepariamo i BURGER BUNS, panini dolci morbidi alla curcuma e con semi di chia in superficie. Questo tipo di pane diffuso in ogni parte del mondo, tipo il panino del MC DONALD’S, è essenziale per accompagnare gli hamburger, ma in realtà possiamo farcirli come preferiamo… e sono buonissimi!

Che sia con la carne, salumi o con le verdure, sarà perfetto come antipasto o per un aperitivo con gli amici. Li abbiamo provati con questa ricetta per farli in casa utilizzando lo stampo in silicone della Silikomart ma naturalmente possono essere realizzati anche posizionandoli su una classica teglia da forno.

Ne esistono tantissime versioni, noi li abbiamo fatti con la curcuma e i semi di chia al posto dei classici semi di lino.

RICORDA DI PROVARE ANCHE:

Segui il procedimento del video per fare i burger buns fatti in casa
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore 15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

320 g farina 0 (W260)
180 g latte
18 g lievito di birra fresco
25 g zucchero
40 g burro
7 g sale
25 g semi di chia (oppure semi di lino)

Passaggi

1- Versiamo la farina nella ciotola della planetaria, sbricioliamo il lievito, misceliamo velocemente e poi aggiungiamo il latte, lo zucchero, il sale e la curcuma.

2- Impastiamo finche l’impasto non si stacca dalle pareti, aggiungiamo poi poco alla volta il burro ammorbidito, continuando a impastare finché non risulta ben incordato e liscio.

3- Tiriamolo via dalla ciotola, facciamo qualche piega di rinforzo e poi mettiamo a lievitare in un contenitore per un’oretta circa.

4- Dividiamo l’impasto in palline da circa 80 g andandole a mettere nello stampo della Silikomart oppure su una teglia rivestita di carta forno.

5- Spennelliamo le palline con dell’acqua e cospargiamo i panini con i semi di chia.

6- Lasciamo lievitare per un’altra ora e poi inforniamo in forno preriscaldato a 200° per 11-12 min.

Buon appetito!

Conservazione

Una volta raffreddati è possibile conservarli nel freezer.

Entra a far parte della community di @foodandnature_, realizza la ricetta e condividila con l’hashtag #mevenutavoglia. Mostreremo le tue creazioni nella nostra gallery.
Segui le ricette nel canale Whatsapp, ti aspetto!

In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

Pubblicato da Salvatore Mancini

Appassionato di graphic design, cucina e orto sul balcone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!