La ricetta delle SGAGLIOZZE baresi!

sgagliozze baresi ricetta
Print Friendly, PDF & Email

Impossibile camminare per le strade di bari vecchia, ammirando magari la Cattedrale e la Basilica di San Nicola, e non avvertire nell’aria quel profumo unico e invitante di uno dei street food più amati a Bari (dopo la focaccia barese): LE SGAGLIOZZE.

Con qualche euro è possibile comprare un sacchetto con quadrati o triangolini di polenta fritta da gustare osservando i vicoli nascosti del centro storico. Oggi vediamo la ricetta per realizzarle a casa con pochi semplici ingredienti, provatela e non ve ne pentirete!

RICORDA DI PROVARE ANCHE:

Segui il procedimento del video per fare le sgagliozze baresi fatte in casa
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana
  • StagionalitàTutte le stagioni
  • RegionePuglia

Passaggi

1- Rivestiamo lo stampo del plumcake con la carta forno

2- Facciamo bollire l’acqua, aggiungiamo un pizzico di sale e versiamo a pioggia la polenta istantanea, mescolando continuamente per 3-4 min.

3- Trascorso il tempo e quando la polenta ha preso una certa consistenza, versiamola nello stampo e rendiamo la superficie liscia.

4- Lasciamo raffreddare per 4/5 ore, oppure quando tiepida trasferiamo nel frigo finché raggiunge consistenza solida.

5- Trascorso il tempo tiriamo fuori dallo stampo la polenta e tagliamola a fette spesse di 1cm, poi tagliamo i quadrati in 2 a formare dei triangoli.

6- In una padella portiamo l’olio EVO a 180° e versiamo 3/4 triangoli di polenta alla volta, per non farli attaccare.

7- Facciamoli dorare completamente girandoli dopo qualche minuto, una volta cotti poniamoli in un piatto con della carta assorbente. Possiamo mangiarli sia così, semplici, aggiungendo un po’ di sale o abbinati a dei salumi!

Conservazione

Come si conservano? No, non si conservano, si mangiano subito!

Entra a far parte della community di @foodandnature_, realizza la ricetta e condividila con l’hashtag #mevenutavoglia. Mostreremo le tue creazioni nella nostra gallery.
Segui le ricette nel canale Whatsapp, ti aspetto!

In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

Pubblicato da Salvatore Mancini

Appassionato di graphic design, cucina e orto sul balcone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!